Spaghetti di riso con peperoni


Una cena gustosa, ma leggera ed esotica, un primo piatto dal gusto croccante e deciso a bassissimo contenuto calorico. Gli spaghetti di riso da crudi si presentano quasi trasparenti, sono molto fragili e leggerissimi.

Per la preparazione di questo primo piatto basta un pentolino per la cottura della pasta e il Grill Raclette Severin per dare croccantezza al piatto.

Ingredienti per gli spaghetti
per 1 persona

  • mezzo peperone rosso
  • mezzo peperone giallo
  • un quarto di cipolla
  • salsa di soia
  • 80 grammi di pasta di riso
  • un cucchiaio di pan grattato
  • 4 capperi
  • sale e pepe nero
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Lavare e tagliare a listarelle i peperoni, metterli con un filo di olio extravergine di oliva sulla pietra ollare e lasciarli cuocere per circa dieci minuti insieme al quarto di cipolla tagliato a quadrettoni, salare e pepare a piacimento.
  2. Nel frattempo cuocere ia parte in un pentolino con acqua tiepida e salata la pasta di riso che mediamente è cotta in 5 minuti.
  3. Quando i peperoni e la cipolla saranno cotti aggiungere la pasta di riso ben scolata, mezzo cucchiaino di salsa di soia, lasciare che il tutto prenda una certa croccantezza e a cottura ultimata aggiungere un cucchiaio di pan grattato all’interno del quale avremo tritato 4 capperi.

Accanto a questo primo piatto ho accostato le cipolle impanate. Sono un contorno semplicissimo e gustosissimo, veloce da realizzare e hanno la caratteristica di avere pochissime calorie ed una deliziosa croccantezza.

Ingredienti per le cipolle impanate

  • una cipolla bianca
  • un uovo
  • due cucchiai di pan grattato
  • una manciata di prezzemolo
  • qualche cappero
  1. Tagliare la cipolla a fettine, passarla nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato con all’interno una manciata di prezzemolo e qualche cappero tritato.
  2. Mettere la cipolla sulla piastra e lasciare che diventi croccante. Non è necessario aggiungere l’olio

Francesca Calì

A Francesca piace cucinare e per l'amore della sua famiglia ha deciso di dedicarsi a questa grande passione. Nasce in Sicilia e poi gira un po' fino ad arrivare a Genova e chissà che non girerà ancora. E' stata imprenditrice di sè stessa fino ad inventarsi i lavori più ingegnosi, ora si dedico al blog e si diverto ad inventare, a provare e a girare tra i fornelli.


http://www.lacucinaleggeramanontroppo.com

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *