Un menu di Natale semplice e gustoso

La cena del 24 Dicembre prevede piatti di magro. Ho scelto perciò di preparare un semplicissimo primo piatto di conchiglioni, farciti con salmone affumicato e ribes, aromatizzati con olio extravergine al limone. A fine cena per accontentare tutti i gusti, invece del panettone tradizionale, possiamo servire dei finti panettoncini realizzati con un’impasto facile e veloce.

Conchiglioni al salmone affumicato, ribes e granella di mandorle

menu-natale-ornella (3)

Ingredienti
per 6 persone:

  • 18 conchiglioni
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 6 grappolini di ribes
  • 2 cucchiai di mandorle pelate
  • olio al limone q.b.*
  • prezzemolo q,b.
  • sale q..b.

Preparazione:

  1. Tenere in freezer le mandorle prima di ridurle in granella con il tritatutto Severin.
  2. Lessare la pasta in acqua salata, quindi scolarla bene e condirla subito con l’olio aromatizzato al limone.
  3. Farcire i conchiglioni con il salmone, un chicco di ribes, poco prezzemolo tritatissimo, impiattarecon u grappolino di ribes in ogni piatto; spolverare con granella di mandorle e servire subito.

*Si può sostituire l’olio al limone con pari quantità di olio emulsionato al succo di mezzo limone

Finti panettoncini

menu-natale-ornella (5)

Ingredienti
per 6 panettoncini:

  • 200 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola
  • 4 uova
  • 200 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di uvetta e canditi o gocce di cioccolato
  • 1 cucchiaio di zucchero in granella
  • 4-6 cucchiai di zucchero a velo

Procedimento:

  1. Nel tritatutto Severin montare il burro a pomata con lo zucchero, quindi aggiungere i tuorli, uno alla volta.
  2. In una ciotola setacciare le farine insieme al lievito e mescolarvi a mano il composto di burro, zucchero e tuorli.
  3. Con la frusta Severin montare a neve gli albumi, quindi mescolarli all’impasto delicatamente con una spatola e con un movimento dal basso verso l’alto.
  4. Aggiungere uvetta e canditi o gocce di cioccolato.
  5. Riempire 6 stampi da babà di 8 cm di diametro e 6 cm di altezza, foderati con carta forno.
  6. Infornare a 180° fino a cottura.
  7. Preparare una glassa trasparente, mescolando pochissima acqua allo zucchero a velo. Spennellare la superficie dei panettoncini con la glassa e spolverarli con lo zucchero in granella.
  8. Infornarli nuovamente per 5 minuti in forno ventilato a 200°.

Conservati sotto la campana di un portatorte si mantengono morbidi per 5-6 giorni.

set-frullatore-immersione-severin-sm-3798

Ornella Mirelli

Quando scopre che le piace raccontare di tradizioni culinarie, di emozioni legate al cibo come nutrimento del corpo e dell’anima, apre il blog Ammodomio, in cui parla di gesti antichi, di sapori, di profumi, di ricordi. Reinterpretare la cucina tradizionale della sua Puglia - schietta e genuina come lei - alleggerendola, è la sua missione. La cucina è il suo rifugio, il luogo del relax e del cuore. Sebbene saldamente ancorata alla tradizione culinaria pugliese, curiosa per natura, cerca nella rete stimoli nuovi e sfide quotidiane che affronta con entusiasmo.


http://www.ammodomio.blogspot.it

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *