Un Capodanno beneaugurale

Nel mio menù di Capodanno non manca un simbolo beneaugurale di pace ed abbondanza, l’uva e le nocciole, simbolo di fecondità. E’ un menù che si può preparare in anticipo (salvo la cottura della pasta, da fare all’ultimo momento) e che dà la possibilità alla padrona di casa di stare a tavola con la propria famiglia o i propri ospiti, in tutta tranquillità! Con i migliori auguri per una buona fine d’anno ed un buon principio!

Tagliatelle con salsa di nocciole

menu-capodanno-barbara (4)

Ingredienti

  • 400g di tagliatelle secche all’uovo
  • 100g di nocciole spellate
  • 100g di panna fresca
  • 100g di latte fresco intero
  • 50g di Parmigiano Reggiano
  • Uno spicchio di aglio
  • Prezzemolo
  • Sale

Preparazione

  1. Lessate in acqua bollente salata le tagliatelle e nel frattempo preparate la salsa.
  2. Mettete nel contenitore del frullatore le nocciole con panna, latte, parmigiano reggiano a pezzetti e lo spicchio di aglio sbucciato.
  3. Azionate l’apparecchio per realizzare una salsina perfettamente liscia e uniforme.
  4. Scolate le tagliatelle e conditele con la salsina alle nocciole, completando con un po’ di prezzemolo tritato ed alcuni pezzetti di nocciole.

 

Insalata di pollo con senape e uva

menu-capodanno-barbara (3)

Ingredienti

  • 800g di sovracosce di pollo
  • 200g di uva rosata
  • Un uovo sodo
  • Pasta d’acciughe
  • Erba cipollina
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Carota, sedano, cipolla

Preparazione

  1. Cuocete le sovracosce di pollo, dopo averle spellate ed aver tolto il grasso evidente, in acqua salata con una carota, una costa di sedano ed una cipolla tagliata a metà.
  2. Preparate quindi la salsa: mettete nel contenitore del frullatore l’uovo sodo, tre cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di senape, mezzo cucchiaino di pasta d’acciughe e poco sale. Mettete in modo l’apparecchio e frullate fino ad ottenere una salsina liscia.
  3. Tagliate il pollo in pezzetti, aggiungete la salsa e mescolate. Completate con un mazzetto di prezzemolo tritato, qualche stelo di erba cipollina e gli spicchi d’uva, tagliati a metà e privati dei semi. Mescolate ancora e servite.

set-frullatore-immersione-severin-sm-3798

Barbara Palermo

Barbara, allegra ed ottimista quarantaset- tenne a cui piace cucinare (e mangiare!), preferibilmente in compagnia del marito e degli amici, che sono spesso a casa sua in quel di Trieste. Nata e vissuta a Roma per 22 anni, si è spostata nel nord est per lavoro, incontrando "l'amore vero", un ingegnere avellinese: insieme hanno deciso che, visto che lì si mangiava e si viveva bene, Trieste sarebbe stata la giusta dimora per la loro famiglia.


http://ricettebarbare.blogspot.it

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *