Kofta con pita, insalata greca e tzatziki

I Kofta sono tipici della zona dei Balcani, del Medio Oriente e di alcune zone del Maghreb. Sono una sorta di polpette di carne di manzo, maiale o agnello, di forma allungata che possono esser cotte al forno, sulla carbonella o alla piastra. L’accompagnamento prediletto è lo yogurt greco, oppure la tipica salsa tzatziki greca, fresca e profumata.

Ingredienti per 4 persone

Per i Kofta:

  • 300 g di macinato misto di manzo e maiale
  • 1 fetta di pancarrè ammollato nel latte e strizzato
  • 1 cucchiaino di pecorino grattugiato
  • 2 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 scalogno piccolo tritato finemente
  • Mezzo cucchiaino di origano
  • Una punta di paprika
  • Una punta di cannella
  • Mezzo spicchio d’aglio tritato
  • Peperoncino (facoltativo)
  • Sale e pepe

Per la salsa tzatziki:

  • 1 vasetto di yogurt bianco o yogurt greco
  • Mezzo cetriolo
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • Menta (fresca o secca)
  • Un cucchiaino d’olio d’oliva

Per accompagnare:

  • Insalata greca con pomodori, cetrioli, olive greche, cipolla rossa dolce e basilico
  • Pita greca o pane azzimo

Preparate i kofta:

  1. Mettete in ammollo degli spiedini di bambù o di legno per mezz’ora in acqua fredda.
  2. Mescolate la carne macinata mista con il pancarrè ammollato nel latte e strizzato, il prezzemolo tritato, il pecorino grattugiato, l’aglio finemente tritato, l’origano e le spezie. Regolate di sale e pepe. Formate delle palline da circa 30 – 40 grammi ciascuna, appiattitele in modo da formare un rettangolino, posizionate al centro uno spiedino di bambù e arrotolate la carne su di esso in modo che rimanga ben salda e non si stacchi.
  3. Scaldate la Padella Party Severin a una media temperatura tenendola coperta. Quando ha raggiunto la temperatura, versate 1 cucchiaino d’olio d’oliva e dorate i kofta su tutti i lati, girandoli spesso. Cuoceteli per circa 8 – 10 minuti a media temperatura.

Preparate la salsa tzatziki:

  1. Tritate l’aglio molto finemente. Grattugiate mezzo cetriolo e salatelo leggermente. Strizzatelo per eliminare l’acqua. Amalgamate allo yogurt, l’aglio, il cetriolo, 1 cucchiaino d’olio e un po’ di menta fresca tritata.
  2. Servite i kofta con la salsa tzatziki, il pane pita o con pane azzimo tagliato a metà, e una fresca insalata di pomodori arricchita con cetrioli, cipolla rossa dolce e olive greche.

Giulia Godeassi

Da una passione innata per la cucina, fin da piccola armeggiava con mestoli e padelle. Attenta alle nuove esigenze alimentari e alla continua ricerca di materie prime che son andate perdute con il tempo, ama proporre ricette con ingredienti riscoperti. Nuvole di farina, verdure colorate e profumate spezie, possono tramutare un semplice piatto in una goduriosa pietanza per i palati più sopraffini.


http://julietsbelly.blogspot.it

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *