Ferragosto: un pic-nic all’aria aperta

Un pic-nic all’aria aperta, sotto l’ombra di un albero, tanti amici e un aperitivo mangereccio in attesa della griglia… Uno spuntino vegano per restare leggeri, da condividere e mangiare rigorosamente con le mani!

Muffin veg-mediterranei

muffin 3_ed_small

Ingredienti per 4 persone

  • 375 gr. farina bianca
  • 175 gr. farina integrale
  • 9 gr cremor tartaro
  • 3 gr bicarbonato
  • 2 cucchiaini origano essiccato
  • 2 cucchiaini basilico essiccato
  • 1 cucchiaino sale
  • 3 cucchiai semi misti
  • 250 ml latte di cocco (o di soia, mandorle,…)
  • 60 ml olio d’oliva
  • 75 gr. mandorle tritate
  • 75 gr. olive tritate
  • 75 gr. pomodori secchi sott’olio tritati

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Con il tritatutto Severin tritate assieme le olive, i pomodori e le mandorle.
  3. In una ciotola capiente mescolate con il frullatore ad immersione Severin tutti gli elementi secchi: le farine, il lievito, il sale e le erbe essiccate.
  4. Tritate i semi misti con 125 ml di acqua per circa un minuto quindi aggiungete il latte e l’olio e tritate per altri due minuti.
  5. Versate questo composto nella ciotola con le farine e amalgamate bene.
  6. Quindi aggiungete le mandorle, le olive e i pomodori secchi e mescolate.
  7. Dividete equamente l’impasto negli stampini da muffin e infornateli per 20/25 minuti. Lasciate raffreddare e servite!

Crema estiva

melanz 4_ed_small

Ingredienti per 4 persone

  • 2 melanzane grandi
  • 250 gr. pomodorini
  • 3 cucchiai d’olio
  • Sale
  • Peperoncino
  • 5 foglie di menta

Preparazione

  1. Tagliate a metà le melanzane e infornatele nel forno già caldo, a 200°, per 20 minuti.
  2. Quando saranno cotte lasciatele raffreddare quindi tagliatele a cubotti e tritatele insieme ai pomodorini, l’olio, il sale e il peperoncino fino ad ottenere una crema omogenea e densa.
  3. Servite freddo con le foglioline di menta e delle focaccine e pane tostato.

set-frullatore-immersione-severin-sm-3798

Micaela Liberati

Micaela, più che foodblogger, si definisce foodlover: 'Chela di Granchio' è il suo diario con cui condivide la smisurata passione per il buon mangiare e l’amore incondizionato per gli aperitivi. Dai nonni girovaghi ha imparato a riflettere sulla convivialità dei pasti, dalla nonna abruzzese ha assorbito il valore della porosità della pasta fatta in casa, dai lunghi viaggi ha assimilato il modo di vivere a tavola… perché la vita la prende sempre di pancia, senza perdersi neanche un morso!


http://cheladigranchio.blogspot.it/

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *