Un tè con le amiche

Immaginatevi un pomeriggio di sole d’ inizio primavera, il profumo di vaniglia che aleggia nella casa, un tavolo addobbato con fiori, centrini, pizzi, piattini, tazzine e teiere dalle tinte pastello… perfetto per godersi attimi di relax con le amiche del cuore. Un momento tutto al femminile per deliziare il palato con colorati dolcetti e friabili sfoglie alla marmellata, davanti a una tazza di tè fumante.

Cupcakes alla vaniglia e lamponi

4 cupcake e pie pop_small

Ingredienti per 8 cupcakes

  • 1 uovo
  • 65 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • Un pizzico di sale
  • 50 g di burro fuso freddo
  • 80 ml di latte
  • 90 g di farina 00
  • Mezzo cucchiaino di lievito per dolci

Per il frosting:

  • 150 ml di panna
  • 150 g di mascarpone
  • 60 g di lamponi freschi o congelati
  • 2 cucchiai d’acqua
  • 2 + 2 cucchiai di zucchero a velo
  • Lamponi per decorare

Preparazione

  1. Preparate la base dei cupcakes: sgusciate l’uovo nella coppa del frullatore. Unite lo zucchero e lo zucchero alla vaniglia. Incominciate a montare con la frusta. Dovrete ottenere un composto soffice e spumoso di color chiaro.
  2. Unite, sempre sbattendo, il burro fuso freddo.
  3. Miscelate la farina assieme al sale e al lievito. Aggiungetela graduatamente al composto alternandola al latte. Montate il composto con la frusta a una velocità media.
  4. Preriscaldate il forno a 170°C.
  5. Foderate uno stampo da muffins con dei pirottini di carta. Aiutandovi con 2 cucchiai, riempite i pirottini fino a metà.
  6. Infornate a forno caldo per 20 minuti fino a doratura. Controllate la cottura con uno stecchino.
  7. Lasciateli poi raffreddare su una gratella.

Per il frosting:

  1. Riempite la coppa del frullatore con i lamponi, 2 cucchiai di zucchero a velo e l’acqua. Frullate il tutto con il frullatore a immersione fino a ottenere una purea. Setacciatela con l’aiuto di un colino e una spatola in modo da eliminare tutti i semi.
  2. Versate la panna nella coppa del frullatore e montatela con 2 cucchiai di zucchero a velo. Mettetela da parte.
  3. Con l’aiuto di una spatola, mescolate il mascarpone alla purea setacciata di lamponi. Unite poi la panna montata e riponete il composto per almeno 20 minuti in frigo.
  4. Trasferiterlo poi in una sac à poche e decorate i cupcakes. Completate con un lampone in cima a ogni dolcetto.

Pie pops alla marmellata

2 pie pops_small

Ingredienti per una decina di pie pops

Per la sfoglia:

  • 60 g di farina 00
  • 60 g di burro freddo
  • 2 cucchiai d’acqua ghiacciata
  • Un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato

Per il ripieno

  • Marmellata di cieliegie o di fragole
  • Latte
  • Bastoncini di legno

Preparazione

  1. Radunate la farina, lo zucchero vanigliato, il sale e il burro a cubetti nel tritatutto. Azionatelo per ottenere delle briciole. Aggiungete poi 2 cucchiai di acqua ghicciata e frullate di nuovo: otterrete una palla. Infarinate la palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigo per 30 minuti.
  2. Nel frattempo, lasciate i bastoncini di legno per le pie pops a bagno in acqua: in questo modo non si bruceranno in cottura.
  3. Scaldate il forno a 180°C ventilato.
  4. Infarinate il piano da lavoro e stendete la sfoglia. Intagliate una ventina di forme circolari. Riponete al centro del cerchio di sfoglia lo stecchino, coprite con un cucchiaino di marmellata e adagiate un altro cerchio di sfoglia sopra. Sigillate i bordi con uno stecchino o con una forchetta e spennellate con il latte.
  5. Infornate le pie pops per 20 minuti circa fino a doratura.
  6. Una volta cotte, lasciatele raffreddare e rassodare completamente prima si servirle.

set-frullatore-immersione-severin-sm-3798

Giulia Godeassi

Da una passione innata per la cucina, fin da piccola armeggiava con mestoli e padelle. Attenta alle nuove esigenze alimentari e alla continua ricerca di materie prime che son andate perdute con il tempo, ama proporre ricette con ingredienti riscoperti. Nuvole di farina, verdure colorate e profumate spezie, possono tramutare un semplice piatto in una goduriosa pietanza per i palati più sopraffini.


http://julietsbelly.blogspot.it

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *