Crepes al cacao con panna e glassa al cioccolato fondente

Ingredienti
per 4 persone

  • 2 uova intere
  • 250 ml di latte
  • 150 g di farina 00
  • 25 g di cacao amaro
  • 30 g di zucchero semolato
  • 10 g di burro
  • 1 cucchiaino di marsala
  • panna da montare per farcire

Per la glassa al cioccolato fondente:

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50ml di panna fresca

Preparazione

  1. Sbattete le uova con lo zucchero e il marsala.
  2. In una ciotola setacciate la farina con il cacao.
  3. Aggiungete la farina e cacao al composto di uova e zucchero e poco per volta aggiungete il latte, per ultimo il burro sciolto.
  4. Dopo aver ottenuto una pastella liquida e priva di grumi coprite con pellicola e fate riposare in frigo 30 minuti.
  5. Riscaldate la crepiera al massimo della temperatura, appena la luce si spegne riducete la temperatura e tenetevi sui valori intorno al 3 durante tutta la cottura.
  6. Versate un mestolo di pastella sulla crepiera e spargetela uniformemente aiutandovi con l’apposito attrezzo a T.
  7. Appena la crepe si asciuga e i bordi diventano leggermente dorati, giratela con la spatola.
  8. Far cuocere la crepe anche dall’altro lato, continuate la cottura di tutte le crepes e tenetele al caldo su un piatto da portata coperte con pellicola per alimenti.
  9. In un pentolino riscaldate la panna, prima di arrivare a bollore togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente spezzettato. Mescolate fino ad ottenere una glassa liscia e fluida
  10. Farcite le crepes con della panna montata (che potrete zuccherare a piacere) e arrotolatele formando dei cannoli.
  11. Dividete a metà ogni crepes; su un piatto da portata versate della glassa al cioccolato, posizionate i cannoli di crepes e versate ancora un po’ di glassa al cioccolato.
  12. Portate subito in tavola e servite.

Fedora D'Orazio

Si definisce pasticciera pasticciona e nel web è conosciuta come Cranberry, ma lei è Fedora D’Orazio: ciociara di origine, abruzzese per devozione e romana per adozione. Approda nel web nell’ottobre del 2010 e da allora il suo blog o meglio il suo ”bar virtuale” (come ama chiamarlo) si arricchisce di dolci, torte, crostate e biscotti. Il suo motto è: “La mia vita per ora è un po’ come una ricetta senza dosi: zucchero, uova, farina, latte, tutto insieme in una ciotola, mescolo e guardo impaziente nel forno cosa succede…qualcosa di dolce ne verrà fuori!”


http://www.cappuccinoecornetto.com

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *